Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

One Comment

10 frasi sul lavoro che sentirete pronunciare solo in Svezia

Le 10 frasi sul lavoro che sentirete pronunciare solo in Svezia

La reputazione che la Svezia ha a livello globale per la parità di genere, l’efficienza e l’equilibrio tra lavoro e vita privata può anche portare ad alcune sconcertanti (forse addirittura paradossali) conversazioni per coloro che si ritrovano ad intraprendere affari con gli svedesi.

Ecco quindi la guida ufficiale per gli stranieri alle 10 frasi sul lavoro che sentirete pronunciare solo in Svezia. Provare per CREDERE!

1) Domani non posso venire a lavoro, devo vabbare – IMORGON KAN JAG INTE KOMMA, JAG MÅSTE VABBA.
Ogni volta che uno dei propri figli si ammala, il genitore può rimanere a casa, pagato (dalla Försäkringskassa), per prendersi cura del pargoletto. Si dice che il dipendente “vabbar”, da Vård av Barn. Addirittura, visto l’alto numero di casi di bambini ammalati durante il mese di febbraio, lo stesso viene chiamato scherzosamente VABBRUARI, perché molti lavoratori rimangono a casa prima un paio di giorni a vabbare, e poi altri due giorni, perché si ammalano loro stessi.

2) Prendo il congedo di paternità per 12 mesi. – JAG TAR PAPPALEDIG 12 MÅNADER 
Non è raro che i padri si prendano dai 6 a 12 mesi di paternità, per ogni figlio, fino al compimento di 8 anni. Il resto lo prende la madre.I genitori possono dividersi un totale di 480 giorni per ogni figlio nato/acquisito.

3) Mi trovi in ufficio fino alle 15:00. Poi vado a prendere i bambini all’asilo. – JAG ÄR PÅ KONTORET TILLS 15:00. SEN SKA JAG HÄMTA BARN PÅ DAGIS
Sebbene la maggior parte degli asili (Dagis ) chiuda alle 17:00, gli svedesi non amano lasciare in quei luoghi i propri figli oltre le 15:00. Preferiscono passare del tempo con loro, dar loro da mangiare tra le 17:00 el e 18:00 e poi metterli a letto prima delle 20:00.

4) Potresti richiamarmi tra un po’? Sto facendo la Fika. – KAN DU SNÄLLA RINGA MIG OM EN LITE STUND. JAG FIKAR NU.
In Svezia ogni azienda ha la pausa dedicata alla fika durante la quale i dipendenti si incontrano, prendono un caffè e mangiano dei dolci conversando allegramente.

5) Mi tocca lavorare fino a tardi oggi, non torno a casa prima delle 18:00. JAG SKA JOBBA SEN IDAG. JAG KOMMER INTE HEM INNAN KL 18:00
Lo svedese in generale non è famoso per il suo stacanovismo. Anche se spesso efficiente sul lavoro, tende a scappare dall’ufficio tra le 17:00 e le 18:00.

6) Prendo 5 settimane di vacanza durante l’estate –  JAG TAR 5 VECKOR SEMESTER PÅ SOMMAR
Spesso con la scusa che il Dagis chiude d’estate, allo svedese piace prendere 5 settimane di vacanze estive e godersi il caldo/mite clima o nella propria casa, o ancor meglio ut på landet.

7) Sono le undici, sto morendo di fame! Andiamo a fare pranzo ora! – KLOCKAN ÄR 11, JAG ÄR SÅ JÄVLA HUNGRIG, VI SKA VI TA LUNCH NU!
Non è raro che, svegliandosi alle 6, allo svedese venga fame presto, tendenzialmente tra le 11 e le 12. Mangiare dopo le 13 (come siamo abituati noi italiani) viene visto quasi come una Cena molto anticipata.

8) Dopo Midsommar, l’ufficio si svuota. Non possiamo prendere delle decisioni. Ne riparliamo ad Agosto. – EFTER MIDSOMMAR ÄR DET TOMT PÅ KONTORET. MAN KAN INTE BESTÄMMA NÅGOT. VI SKA PRATA OM DET I AUGUSTI.
E´bene notare che Midsommar si festeggia il terzo weekend del mese di giugno. Sullo svedese ha lo stesso effetto del ferragosto in Italia, ovvero, tutto si ferma, la gente va in vacanza, nessuno assume o fa colloqui, o prova ad imbastire il piu’ piccolo progetto.

9) Cortesemente, puoi posticipare il meeting delle 12? Sono al corso di spinning. – KAN DU SNÄLLA BOKA OM MÖTET EFTER KLOCKAN 12? JAG HAR MIN SPINNING CLASS.
Grazie al fatto che molte aziende offrano ai propri dipendenti il friskvårdsbidrag, ovvero un sussidio per iscriversi in palestra/piscina/centri benessere, allo svedese piace mantenersi in forma e sfruttare le pause di lavoro per partecipare ai corsi offerti dalle palestre presenti magari dietro il proprio ufficio. L’idea non è affatto nuova. Ricordate il motto Mens sana in corpore sano? Ebbene, gli svedesi cercano di applicarla alla lettera. Il datore di lavoro ottiene uno sgravio fiscale per ogni friskvårdsbidrag ed il dipendente si ritrova un buono che va dalle 100 alle 500 Euro per pagarsi l’abbonamento.

10) Oggi c’è una giornata fantastica, soleggiata e calda. Prendo un giorno di ferie, ci vediamo domani. – VILKEN HÄRLIG DAG ÄR IDAG. DET ÄR SOLIGT OCH VARMT. JAG TAR LEDIG, VI SYNS IMORGON.
A chi di voi non è mai capitato di avere una diminuzione del numero di colleghi a lavoro durante i giorni più belli di giugno e luglio, quando le giornate (rare) soleggiate e calde si palesano improvvisamente ed amplificano tutta la bellezza della natura e clima estivo svedese?

Queste è la mia top 10 delle frasi che più mi hanno lasciato stupito. E voi? Che ne pensate? Ne avete alcune da consigliarmi? Scrivetele nei commenti e condividetele con gli altri lettori.

Condividi questo articolo!
Commenti Facebook