Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Regole d'oro per inviare una domanda di lavoro in Svezia

Le regole d’oro per inviare una domanda di lavoro in Svezia

Oggi rispondo ad un quesito che mi è stato inviato da una lettrice alle prese con la ricerca del lavoro in Svezia. Credo che possa tornare utile a molti altri lettori.

Sto cercando un lavoro  in Svezia ma onestamente non so nemmeno da dove iniziare. Come posso cercare lavoro? Dove e come devo inviare la mia domanda? Meglio in Inglese o in Svedese?

Suggerisco intanto di iniziare ad usufruire della lista dei siti per la ricerca del lavoro in Svezia riportata in questo articolo.

In base alle vostre competenze, conoscenze e professionalità, vi consiglio di usare parole chiave sia inglesi  che svedesi per la ricerca degli annunci. Aiutatevi con i siti di traduzione come google translator e tyda.se. Le parole chiave devono sì riferirsi a ciò che volete fare ma soprattutto a quello che sapete fare.

Una volta trovato l’annuncio che fa per voi, vi toccherà scrivere e “ricamare” sia il CV sia la lettera di presentazione (Cover Letter) per aumentare le vostre probabilità di successo. Siate sempre onesti e non inventatevi competenze o conoscenze di lingue che non avete poiché vi si ritorcerebbero contro in fase di intervista.

Se l’annuncio non specifica di inviare la domanda in lingua inglese, scrivetela sempre in svedese! Durante la stesura fatevi aiutare da un amico/a, così da essere sicuri di mantenere un buon livello di ortografia e grammatica. Infatti le agenzie di consulenza e ricerca lavoro tendono ad utilizzare database con termini svedesi: di conseguenza, il vostro CV o Cover letter in inglese rischierebbero di non comparire nei risultati o magari essere del tutto ignorati.

Durante la stesura della Cover Letter, focalizzatevi soprattutto sulle competenze rilevanti per il lavoro al quale state inviando la vostra domanda. Riportate alcuni esempi delle vostre esperienze lavorative passate o degli studi intrapresi che siano significativi. Gli altri, evitateli. Renderebbero meno rilevante la vostra candidatura.

Informatevi sulla società che offre il lavoro. Cercate di capire esattamente ciò di cui si occupa l’azienda, il “core business”, come lo fa, in quale settore e stati, se è in fase di espansione o ridimensionamento del personale. Mostrate interesse verso la società, non solo il lavoro e lo stipendio. Se non siete insicuri di aver compreso al 100% l’annuncio di lavoro, inviate una mail o telefonate ai contatti riportati nello stesso. Vi eviterete perdite di tempo e figuracce!

Se conoscete qualcuno che già lavora presso quella azienda, contattatelo e chiedetegli delle informazioni. Non è escluso che lui stesso possa farvi una raccomandazione interna (che magari gli permetterebbe di aggiudicarsi un bonus nel caso in cui veniste assunti) o darvi dei preziosi consigli.

Ora che conoscete queste poche ma importanti regole d’oro, non vi resta che mettervi sotto a scrivere ed inviare la vostra domanda di lavoro in Svezia.

Buona fortuna!

Condividi questo articolo!
Commenti Facebook