Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Vacanza a Gotland: le attrazioni da non perdere

Vacanza a Gotland: le attrazioni da non perdere

Gotland è un’isola situata 90 km a largo della costa orientale della Svezia. Non è solo la più grande isola del paese ma anche la più grande del Mar Baltico. La si può raggiungere sia in aereo che in traghetto.

Ogni anno tra la fine di giugno e la prima settimana di luglio, l’isola di Gotland è sotto i riflettori nazionali per la settimana di Almedalen. Tale evento è caratterizzato da seminari e conferenze stampa tenute dagli esponenti dei diversi partiti politici presenti in parlamento, così come da economisti, giornalisti e rappresentanti di istituzioni pubbliche, private e banche.

Ma per un turista italiano, qual è il modo migliore per trascorrere e prenotare un weekend sull’isola di Gotland? Qui di seguito vi elenco una lista delle attrazioni da non perdere durante una vacanza a Gotland.

Le spiagge:
spiaggia-faroGotland vanta 800 km di costa che in estate sono il paradiso dei turisti in cerca di spiagge, sole e relax. Visitate l’isola di Fårö, la cui rara bellezza attirò il famoso regista svedese Ingmar Bergman, che visse lì per tanti anni, fino alla sua morte. Con le acque trasparenti che lambiscono la spiaggia, le dune di sabbia e spiagge lunghissime, l’isola è decisamente esotica. Un’altra destinazione popolare è la spiaggia Tofta.

La laguna blu::
L’ex cava di calcare sulla costa rocciosa offre straordinarie e profonde acque blu. Sia il colore che la temperatura sono di solito molto più piacevoli che in altri laghi svedesi.

I rauk:
Sudret e Fårö meritano una visita per i giganteschi Rauk – formazioni calcaree naturali che punteggiano la costa. Questi faraglioni sono sparsi un po’ su tutta l’isola. Jungfrun, (la vergine) sulla costa nord-occidentale, è la più grande.

Visitate Visby:
Visby è la città medievale meglio conservata in Scandinavia. E’ l’unica città dell’isola e considerata patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Piena di turisti durante l’estate, Visby possiede dell mura medioevali molto spettacolari. Passeggiate per i sinuosi vicoli del borgo, con i graziosi negozi, all’ombra delle alte torri, torrette, guglie e archi. Prenota subito il tuo soggiorno a Visby!

Camminata attorno alla cinta muraria:
Durante la visita a Visby, non perdete l’occasione di passeggiare attorno al ringmur. Il ringmur, costruito nel 13° secolo, ha ancora oggi 27 delle sue 29 torri originali. Nel 1288 tale muro servì a proteggere i cittadini di Gotland dall’esercito danese. Il giro intorno alle mura è lungo 2 km e include il duomo di S. Maria (Visby Domkyrka) del ‘200.

Visitate la casa di Pippi:villekulla

Le puntate del telefilm svedese Pippi Calzelunghe sono state girate per lo più sull’isola Gotland, e si può ancora andare a visitare la coloratissima Villa Villekulla.

Chiese e mulini a vento:
La maggior parte delle chiese a Gotland hanno origini Medioevali, costruite tra il 1100 e il 1300. Gotland ha più chiese pro capite di qualsiasi altra regione della Svezia. Ci sono anche molteplici mulini e fattorie.

Girate l’intera isola in bici:bici-gotland
Gotland è in realtà un’isola abbastanza piccola. Si può guidare da costa a costa in poche ore. In alternativa però potreste girarvela facilmente in bicicletta e godere dei panorami spettacolari.

Gita a Stora Karlsö:
Infine, per gli amanti delle passeggiate e di un po’ di bird-watching vi consiglio la gita di un giorno sull’isola di Stora Karlsö. Situata al largo della costa occidentale, merita sicuramente di essere vista. E’ la seconda più antica riserva naturale del mondo. Tenete d’occhio i Guillemots (uccelli marini della famiglia auk) e soprattutto le gazze marine.

Per maggiori informazioni, visitate il sito DestinationGotland.

E a voi, quale parte di Gotland vi ha affascinato di più?

Condividi questo articolo!
Commenti Facebook