Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Esplosione a Stoccolma: un morto ed un ferito per la deflagrazione di una granata

Esplosione a Stoccolma: un morto ed un ferito per la deflagrazione di una granata

È di almeno un morto e un ferito il bilancio dell’esplosione a Stoccolma, avvenuta alle ore 11 di domenica 7 Gennaio 2018,  vicino alla stazione della metropolitana Vårby Gård, alla periferia della capitale Svedese.

L’esplosione, stando a quanto riferito da testimoni, è avvenuta dopo che un uomo ha raccolto un oggetto da terra che è esploso all’istante.

La stazione e la piazza vicina sono state evacuate e chiuse al traffico. L’uomo è morto dopo essere stato portato in ospedale.

La polizia ha aperto un’inchiesta per omicidio, ma per il momento esclude la pista terroristica.

Un uomo è morto e una donna è stata ferita per l’esplosione a Stoccolma di una granata

Secondo quanto precisato dal portavoce della polizia di Stoccolma Sven-Erik Olsson, la vittima è un uomo sessantenne, che era rimasto gravemente ferito nella deflagrazione dell’ordigno. L’uomo è stato soccorso e trasportato in condizioni critiche, ma è morto in ospedale a causa delle gravi ferit riportate.

E’ andata meglio ad una una donna di 45 anni che era in compagnia dell’uomo, la quale ha riportato ferite più lievi al viso e alla gamba.

Secondo quanto riportato dalla stampa svedese (quotidiani Expressen e Aftonbladet), a provocare l’esplosione a Stoccolma sarebbe stata la deflagrazione di una granata.

La polizia non ha confermato questa informazione, ma ha riferito che il botto si è verificato quando la vittima ha raccolto un oggetto da terra.

La stazione Vårby Gård si trova lungo la linea rossa della metropolitana di Stoccolma, a sud-ovest della città.

Condividi questo articolo!
Commenti Facebook