Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Aprire un conto in banca in Svezia

Aprire un conto in banca in Svezia

Sebbene diversi tipi di carte di credito così come i contanti siano accettati nella maggior parte dei locali e negozi, aprire un conto in banca in Svezia vi semplificherà di molto la vita.

Ad esempio, non dovrete più pagare le commissioni quando fate un prelievo da uno sportello diverso dalla vostra banca italiana, così come potrete controllare il vostro saldo in tempo reale e addirittura fare dei versamenti di denaro sul vostro conto, direttamente dal bankomant.

La Svezia è infatti dotata di una vasta rete di internet banking e questo fa sì che la maggior parte delle bollette e degli stipendi vengano pagati online.

In Svezia ci sono quattro principali banche (oltre ad alcune altre più piccole), e sono Swedbank, SEB, Nordea ed Handelsbanken. Qualunque sia la banca che sceglierete, potrete usufruire di un vasto numero di servizi bancari con prezzi di solito abbastanza contenuti.

E’ giusto ricordare che le banche più grandi,alcune volte, tendono ad avere procedure abbastanza rigide che richiedono al cliente di rispondere a determinati criteri, vedendosi così abbastanza restii ad aprire un conto a chi è senza lavoro. Nel caso vi si presenti proprio questo tipo di problema, il mio consiglio è di recarvi presso le banche più piccole come Skandia, Nordnet, Avanza, le quali essendo sempre alla ricerca di nuovi clienti, sembrano avere un approccio di solito un pò più flessibile rispetto alle prime.

In ogni caso, se cercate di aprire un nuovo conto in banca, presentatevi nel possibile con passaporto, carta d’identità svedese, un contratto di lavoro o anche un documento che dimostri quale sia la forma di reddito che avete e di conseguenza giustifichi il bisgono di aprire il conto presso quella filiale.

Se poi trovate qualcuno (amico, collega di lavoro o di studio o stretto conoscente) che ha già un conto presso tale banca, approfittatene subito! Il mio consiglio è che andiate accompagnati di modo che egli possa testimoniare “chi siete, dove abitate e cosa fate in Svezia”. Questo probabilmente vi faciliterà nel dipanare i dubbi dell’operatore/operatrice allo sportello.

Buona fotuna!

Condividi questo articolo!
Commenti Facebook