Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Ricetta dei Pepparkakor, biscotti di natale svedesi alla cannella e zenzero

Ricetta dei Pepparkakor, biscotti di natale svedesi alla cannella e zenzero

Famosi in tutta la Svezia, i Pepparkakor sono i veri protagonisti dell’Avvento. Ecco la ricetta per prepararli in modo facile e divertente.

Il mese di dicembre è iniziato da una settimana e qui in Svezia già si respira aria di festa, con vetrine di negozi addobbati, luminarie accese  e mercatini di Natale a Goteborg e Stoccolma.

Diffusi in tutta la Svezia e nell’intera penisola scandinava, tipici del periodo che precede il Natale,  i Pepparkakor sono i veri protagonisti dell’Avvento. 

Li conoscete? Ecco per voi la ricetta dei Pepparkakor, facile e veloce per preparare i biscotti natalizi svedesi allo zenzero e cannella.

Cosa sono i Pepparkakor?

I Pepparkakor sono dei biscotti allo zenzero,  sottili e tipici del periodo natalizio. Li troviamo a forma di omini e donnine stilizzate, simili al gingerbread anglosassone, oppure in forma rettangolare, usati  per comporre simpatiche casette decorate con glassa e caramelle.

E’ una tradizione diffusa in tutta la Svezia quella che vede genitori e figli preparare i pepparkakor in casa ed utilizzarli per addobbare l’albero di Natale e le finestre durante il mese di dicembre.  E’ un’occasione simpatica per trascorrere del tempo in famiglia e ricreare le tipiche atmosfere gioiose delle Feste scandinave.

Gli svedesi di solito accompagnano i Pepparkakor con una tazza di thè, kaffe o glögg, durante tutto il periodo dell’Avvento, ma soprattutto durante il 13 dicembre, che è la giornata in cui si celebra Santa Lucia. 

Se ora siete incuriositi e volete festeggiare il periodo natalizio proprio come si fa nelle case di Stoccolma, potete provare a preparare i Pepparkakor seguendo la ricetta tradizionale. 

Ricetta dei Pepparkakor

  • 150 gr. di burro
  • 70 gr. di zucchero di canna 
  • 70 gr. zucchero semolato
  • 70 gr. di miele
  • 1 cucchiaio di zenzero
  • 2 cucchiai di cannella
  • ½ cucchiaino di chiodi di garofano,
  • ½ cucchiaino di noce moscata
  • 1 cucchiaino e ½ di lievito in polvere
  • 300 gr. di farina

Togliete il burro dal frigorifero, portatelo a temperatura ambiente, fatelo a cubetti e mescolatelo con lo zucchero ed il miele fino ad ottenere una consistenza liscia. Unite le spezie ed infine il lievito. Aggiungete ora la farina, un po’ alla volta. Impastate il tutto nella ciotola fino ad ottenere una pasta liscia che non si attacca né alle dita né al piano.

Con questo impasto potete ora formate un panetto, che avvolgerete in una pellicola trasparente e metterete in frigorifero per 24 ore.

Il giorno dopo prendete l’impasto, ne tagliate una fetta e la stendete con un mattarello, di modo da ottenere una sfoglia molto sottile. Vi consiglio di usare un foglio di carta da forno sia sotto che sopra, per stendere la pasta in maniera più semplice ed evitare che si attacchi.

Infine, con gli stampini create le forme che più vi piacciono ed infornatele sul ripiano di mezzo a 170 gradi, per circa 5-7 minuti. Se volete utilizzarli come addobbi natalizi ed attaccarli all’albero di natale, vi consiglio di fare un foro nelle forme, utilizzando una forchetta o uno stuzzicadenti, prima di metterli nel forno a cuocere.

Una volta tolti dal forno, lasciate raffreddare i pepparkakor e conservateli in una scatola di latta.

Ora assaggiateli e nei commenti qui sotto raccontateci come sono venuti e qual è la vostra ricetta preferita per preparare i Pepparkakor!

Buon appetito e buon avvento da InSvezia.com .

Condividi questo articolo!
Commenti Facebook